Cos'è il Tango argentino

Il significato e la nascita

Il tango è un genere musicale di origine Argentina e Uruguayana, nato dalla fusione culturale tra immigrati europei, i nativi della regione del Rio de la Plata ed i discententi degli schiavi africani. E' una espressione artistica maturata negli ultimi decenni del XIX secolo, a seguito di questo incontro di razze e manifestazioni popolari di diversa entità, come risposta allo stato d'animo di un'epoca caratterizzata da separazioni, incontri, viaggi, speranze e sogni.
storia del tango

La sua interpretazione musicale è affidata a pochi strumenti fondamentali, quali chitarra, bandoneon, contrabbasso e pianoforte, il più delle volte organizzati i gruppi numericamente esigui, dal duetto fino al sestetto. I testi, quando presenti, si rifanno per lo più a vicissitudini d'amore, storie di uomini e donne che si snocciolano in un contesto cittadino popolare.

Il tango è un paesaggio, dipinto da poeti ed articolato da musicisti, è un pensiero che nasce dal cuore triste di chi versa lacrime di solitudine e speranza, è un incontro di abbracci, una ricerca di un sentimento, un'esperienza, un'emozione ormai lontana.